Spesa per l’industria degli animali ai massimi storici: aumento di $ 6 miliardi

Bob Vetere, presidente e CEO dell’American Pet Products Association (APPA), ha annunciato i dati annuali sulla spesa di tutto il settore, l’American Pet Products Association (APPA), ha annunciato al Global Pet Expo, una fiera annuale dei prodotti per animali domestici presentata da APPA e dai distributori del settore degli animali domestici Association (PIDA), che la spesa complessiva nel settore degli animali domestici ha superato la spesa precedente di oltre 6 miliardi di dollari. La spesa del settore degli animali domestici per il 2016 è stata di $ 66,75 miliardi record, rispetto ai $ 60,28 miliardi nel 2015, o una crescita del 10,7%. Il rapporto annuale completo sui dati del settore dell’APPA copre la spesa per animali domestici nelle categorie di mercato di: cibo, forniture / farmaci da banco (OTC), cure veterinarie, acquisti di animali vivi e altri servizi.

“Anche se questo mostra un aumento significativo rispetto allo scorso anno, riflette più un aggiustamento nel reporting dei dati che una crescita effettiva”, ha detto Vetere. “La crescita effettiva rispetto ai metodi di reporting precedenti è più vicina al 4%.”

Il notevole aumento della spesa per alimenti per animali domestici del 22,6% nel 2016 è dovuto principalmente al fatto che l’APPA tiene conto dei nuovi dati del Bureau of Labor Statistics (US BLS) degli Stati Uniti, che ha indicato che i dati di spesa precedenti pubblicati potrebbero essere stati troppo prudenti. Con 28,23 miliardi di dollari spesi, l’aumento in questa categoria ora riflette accuratamente la crescita costante che l’industria degli alimenti per animali domestici ha sperimentato sin dall’inizio. L’interesse per alimenti per animali domestici di fascia alta e di alta qualità continua a essere un fattore chiave per l’aumento della spesa nella categoria degli alimenti per animali domestici.

“Ci aspettiamo ancora una crescita nella categoria, anche se la percentuale di crescita si stabilizzerà nuovamente man mano che continuiamo ad accedere ad analisi aggiornate dallo stesso rapporto sui dati.” disse Vetere.

La spesa per l’assistenza veterinaria rimane la seconda fonte di spesa nel settore degli animali domestici a $ 15,95 miliardi. Sebbene le visite veterinarie di routine non siano necessariamente aumentate, i nuovi progressi nell’assistenza sanitaria e nei servizi disponibili potrebbero contribuire alla crescita del 3,4%. Inoltre, c’è una crescente ricerca sui benefici per la salute umana degli animali domestici e la ricerca dello Human Animal Bond Research Institute mostra che più i proprietari di animali domestici diventano consapevoli dei benefici per la salute dei loro animali domestici, più è probabile che si prendano cura di loro.

La terza più alta fonte di spesa è nelle forniture e nei farmaci da banco (OTC). Con un aumento del 3,0% rispetto al 2015, 14,71 miliardi di dollari sono stati spesi per articoli come letti, collari, guinzagli, giocattoli, articoli da viaggio, abbigliamento, ciotole per cibo e acqua e altri accessori. Gli acquisti di animali vivi continuano a diminuire per il terzo anno consecutivo, in calo dello 0,9% a 2,1 miliardi di dollari nel 2016.

Altri servizi come toelettatura, pensione, passeggiate, formazione, pet sitter, servizi di cortile e altro hanno visto una crescita significativa dal 2015, seconda solo alla crescita della categoria degli alimenti per animali domestici. Mentre la spesa per i servizi per animali domestici è dietro il segmento di spesa più vicino di quasi $ 9 miliardi, la crescita della categoria negli ultimi anni è qualcosa di cui tenere conto. Si stima addirittura che crescerà di un altro sei percento nel 2017, una percentuale di crescita superiore al previsto per qualsiasi altro segmento di spesa.

“Ora che i millennial hanno ufficialmente preso le redini come demografico principale dei proprietari di animali domestici, stanno per sviluppare ulteriormente il trend di umanizzazione degli animali domestici”, ha detto Vetere. “Eravamo ansiosi di vedere come questo nuovo gruppo di proprietari di animali domestici influenzerà il settore, e ora che sono qui e la spesa del settore è più alta che mai, è un segno promettente che gli animali domestici del nostro paese sono in buone mani”.

Spesa per l’industria degli animali ai massimi storici: aumento di $ 6 miliardiultima modifica: 2021-03-16T10:31:13+01:00da dcicala
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento